Vendere prodotti alimentari online: le migliori strategie

 

Hai mai provato ad acquistare online prodotti alimentari? Se l'hai fatto ti sarai sicuramente reso conto di quanto più comodo e veloce sia rispetto al destreggiarsi in un supermercato tra borse, scaffali e code in cassa.

Rispetto ad altri paesi europei, in Italia le vendite degli alimentari avvengono ancora per la maggior parte con il metodo tradizionale, ma uno studio dell'Osservatorio eCommerce B2c del Politecnico di Milano ha affermato che questo mercato è in evoluzione e sta portando anche nel nostro paese un incremento delle vendite di alimenti online, grazie soprattutto alle molte iniziative promosse dalla grande distribuzione.

Sono tante le aziende italiane che vendono i loro prodotti nei propri siti e-commerce, e tutte ottengono un gran fatturato sia dalle vendite offline che online.

Ecco alcuni esempi:

  • Esselunga: azienda leader in Italia che opera nella grande distribuzione alimentare soprattutto nel nord e centro, è stata la prima catena a permettere di fare la spesa on-line. A marzo del 2017 apre il primo drive per il ritiro della spesa effettuata on-line.
     
  • Coop: una fra le più grandi catene italiane di largo consumo, nel 2016 ha dato vita ad EasyCoop, il servizio di spesa online, con l'obiettivo di rendere più semplice la vita di ogni giorno.

Molte altre società hanno avviato questi servizi, anche per la vendita online del vino: tra queste ci sono Tannico e NegozioDelVino srl, che nei loro siti permettono di scegliere fra più di 1000 etichette di vini pregiati.


Ma quali sono le strategie di vendita che hanno portato al successo le grandi catene?

Le strategie adottate da queste aziende per promuovere i propri prodotti e raggiungere un alto fatturato sono tante. Ne riportiamo alcune così da permetterti di prendere spunto:

  • Valorizzare l'alta qualità dei prodotti
    Sembra semplice e scontato, ma è uno fra i primi punti a cui bisogna prestare importanza. Come si può fare? Introducendo linee di prodotti dedicati come fatto da Esselunga con il marchio Esselunga Naturama, una linea di prodotti freschi e controllati in tutto il processo della produzione.
     
  • Stringere un rapporto di fiducia con il cliente
    Offrendo la “Carta fedeltà” da utilizzare sia offline che online. In questa maniera permetti ai tuoi clienti di accedere a sconti, promozioni, oltre che ad accumulare punti per ritirare dei premi. Davvero un ottimo metodo di fidelizzazione.
     
  • Offrire il servizio con consegna direttamente a casa
    Garantire un servizio del genere permette ad ogni persona di ricevere la spesa stabilendo anche l'orario di consegna.
     
  • Consentire il pagamento online o alla consegna
    EasyCoop permette più alternative di pagamento e questo sicuramente facilita i clienti, compresi quelli che non usano carte di credito o prepagate.
     
  • Fare campagne pubblicitarie originali ed intelligenti
    Armando Testa, grande pubblicitario italiano, ideò un'originale campagna pubblicitaria dando una ‘personalità' agli alimenti freschi e di qualità. L'obiettivo doveva essere quello di far rimanere impressi i prodotti ed il marchio Esselunga, e crediamo ci sia riuscito, visto che oggi la sua campagna è presente al Musèe des Affiches del Louvre.


campagna pubblicitaria esselunga armando testa
 

I punti di forza del negozio online

Oltre ai servizi di promozione visti finora, nei siti e-commerce di queste aziende vengono evidenziati alcuni punti di forza che riescono a trasmettere sicurezza ed affidabilità ai clienti.

Tannico ad esempio precisa, testualmente e con una foto, che gli imballi assicurano le bottiglie di vino da urti e sbalzi di temperatura sia durante il trasporto che nel magazzino. Inoltre in home page mostra le recensioni dei clienti soddisfatti. NegozioDelVino invece, proprio nella parte superiore dell'home page, specifica il tempo ed i costi spedizione, cioè le informazioni che interessano di più ad ogni utente. 

Queste sono solo alcune delle strategie che anche i più grandi distributori hanno adottato e continuano ad utilizzare e rinnovare grazie alle costanti ricerche di mercato, capendo innanzitutto quali sono i veri bisogni dei clienti.
 

L'obiettivo di questo articolo era quello di mostrare l'importanza di vendere online prodotti alimentari e come riuscirci grazie a strategie di comunicazione ben pianificate. Abbiamo citato solo grandi aziende, ma molti sono i negozi e le piccole medie imprese che hanno deciso di intraprendere questa strada!

Cos'aspetti, quindi, ad aprire un sito e-commerce per vendere online i tuoi prodotti? Molte sono le potenzialità che potrai trarne, e ancora di più i benefici che potrai offrire ai tuoi consumatori. Se hai domande o vuoi capire come partire per aprire le vendite online del tuo negozio, contattaci e ti seguiremo passo dopo passo in questo percorso!

Ci sono 0 commenti su questo post


Scrivi un tuo commento a questo post


Nome: *
E-mail: (inserisci il tuo indirizzo e-mail se desideri ricevere una notifica quando viene inserito un commento a questo articolo)
Commento: *
Invia