Black Friday: origini e strategie marketing dei grandi e-commerce


Il Black Friday, come tante altre festività, ha origini dagli Stati Uniti ed è il giorno successivo al Giorno del Ringraziamento. Segna l'inizio ufficiale del periodo dello shopping natalizio in cui le grandi catene ed anche la maggior parte dei medio-piccoli negozianti, offrono sconti e promozioni su molti dei loro prodotti. In questo giorno migliaia di persone approfittano dei prezzi convenienti e al di fuori dei negozi, si creano code già dalla sera precedente.

Ma com'è iniziato tutto questo? Le origini del Black Friday non sono ancora del tutto chiare, ci sono diverse leggende ed ipotesi basate su fatti avvenuti nel passato. Si dice che l'espressione sia stata usata per la prima volta negli anni '70 dai poliziotti di Filadelfia per definire l'enorme traffico che si formava a causa dei negozi affollati. Un'altra teoria, invece, riguarda i colori delle annotazioni contabili negli anni '80: rosso per segnare le perdite, mentre nero per segnare i guadagni, ed il Black Friday sicuramente segnava grandi entrate per i negozianti. Quest'ultima teoria è stata scelta come quella definitiva principalmente per andare a nascondere il vero significato che era per i poliziotti di Filadelfia: nero perché si trattava di un giorno pesante dato che dovevano fare turni di 12 ore per gestire tutto il traffico ed anche risse e violenze causate dal numero di merci limitate in sconto.

Dal Black Friday alla Black Week

La moda del Black Friday è riuscita a diffondersi nel corso degli anni in molti altri stati: dal Brasile, alla Francia, Spagna, Regno Unito ed anche qui in Italia.  Sono coinvolti soprattutto i grandi siti e-commerce, ma ormai anche i vari negozi di abbigliamento e perfino di alimentari. Proprio stamane ci è apparso un annuncio di un prosciutto con scritto Black Friday…!
A partire già da diversi anni c'è anche l'intera settimana di sconti, la Black Week. Sicuramente per i negozianti è un'occasione per liberarsi dai prodotti più vecchi in magazzino, dall'altro lato sono praticamente obbligati ad aderire tutti per rimanere competitivi e riuscire a vendere durante questi giorni.

Quali strategie marketing hanno adottato i grandi e-commerce per prepararsi al Black Friday?

Avrai sicuramente visto i più grandi e-commerce come Amazon, Zalando, E-price etc. iniziare con sconti ed iniziative da inizio settimana, se non prima.  Vediamo cos'hanno fatto i boss del mercato online per prepararsi al Black Friday.

  • Amazon ha aggiunto una sezione nel sito, dedicata agli sconti, chiamandola “Settimana del Black Friday” in cui in alto a destra ha specificato che ogni giorno ci sono nuove offerte. Inoltre se su Google digiti il termine di ricerca: “amazon black friday” ti appare il risultato con il titolo “Promozioni ogni 5 minuti”. Molti, soprattutto gli amanti della tecnologia, sono di conseguenza spinti a guardare più volte al giorno le offerte del momento e sicuramente in questo modo si alzano notevolmente le possibilità per Amazon di ottenere conversioni, quindi acquisti.
     

risultati ricerca Amazon black friday 2018

  • E-price ha scelto di fare la “Black Hour” dando la possibilità ogni giorno, per 1 ora al giorno, di vincere uno dei 60 prodotti in palio, ed in più ha applicato sconti fino al 70% sui prodotti elettronici. Si è trattato di un concorso partito dal 5 novembre, dove occorreva registrarsi per poter partecipare. Dopo essersi loggati si doveva aspettare che la Black Hour venisse attivata e, subito dopo aver cliccato su “GIOCA SUBITO”, scoprivi se avevi vinto o meno. Chissà chi sono stati i fortunati…


Banner e-price black friday

 

  • Zalando invece, a partire da lunedì scorso, ogni giorno ha annunciato lo sconto fino al 70% su ogni diversa categoria del suo sito, con il simbolo CYBER%. Inoltre gli sconti non finiscono venerdì, ma proseguiranno fino al 26 novembre, il giorno del Cyber monday (sarebbe il lunedì dove vengono fatti gli sconti sui prodotti di elettronica). Anche l'e-commerce dell'abbigliamento ha modificato l'home page aggiungendo un banner con l'avviso degli sconti, oltre all'invio di campagne di email marketing dedicate alle promozioni.
     

Molti negozi online e offline sicuramente si sono attivati per informare i propri clienti sugli sconti del Black Friday, adottando le strategie che ritenevano più appropriate. Altri invece potrebbero non aver avuto tempo o modo di creare né una strategia né il materiale necessario.
Spesso è utile affidarsi ad un'agenzia o a qualcuno di esperto per gestire promozioni brevi, ma importanti come queste, così da ottenere più guadagni con una comunicazione efficace. Perciò per le prossime promozioni contattaci così ti potremo dare una mano!

Ci sono 0 commenti su questo post


Scrivi un tuo commento a questo post


Nome: *
E-mail: (inserisci il tuo indirizzo e-mail se desideri ricevere una notifica quando viene inserito un commento a questo articolo)
Commento: *
Invia