Una strategia di comunicazione di successo

 

Quante volte capita di dire: “Se esistesse questo oggetto sarebbe più facile finire questa cosa, ci metterei meno tempo”, succede spesso quando si fanno le pulizie di casa o i lavori di giardinaggio ad esempio.
Nel 1990, questo comune bisogno fece venire l'idea a Joy Mangano, di inventarsi un famoso oggetto che utilizziamo oggi per le pulizie domestiche.

Ma chi è Joy e cos'ha inventato?
Hai presente il film che è uscito nel 2016 con Jennifer Lawrence, Bradley Cooper, Robert De Niro intitolato proprio “Joy”? Il film parla della vita di Joy Mangano, in particolare di com'è riuscita a trasformare in un vero business la sua invenzione cioè il Miracle Mop, un mocio col quale si poteva pulire tutto senza sporcarsi le mani perché si strizzava da solo!
In quegli anni, risultò un prodotto innovativo perché, in fin dei conti, era il sogno di qualsiasi donna: con estrema facilità si potevano pulire i pavimenti dei bagni, delle cucine, in pratica, ogni tipo di macchia, senza sporcarsi o rovinarsi le mani.

 

invenzione di un prodotto e strategia per promuoverlo
 

Joy, dopo l'invenzione, cercò di capire come riuscire a vendere il prodotto. Innanzitutto, produsse i primi modelli nel negozio del padre, poi cominciò con la vendita porta a porta. Nel film vediamo una scena in cui la Lawrence (che interpreta la Mangano), con la figlia e l'amica, improvvisa una scena di pulizia col mocio in un parcheggio di un supermercato attirando l'attenzione di alcune signore.
Ma questo non basta per vendere, nella realtà infatti la Mangano ha partecipato a fiere ed ha contattato negozi della zona di Long Island. In questo modo ha iniziato a far conoscere la sua invenzione, guadagnando qualche centinaio di dollari.

Dopo qualche mese, avviene la svolta. Riesce, infatti, ad arrivare al canale di televendite QVC e a pubblicizzare il suo prodotto. Che succede però? Nel film danno la parte ad un attore che non sa nemmeno in che maniera tenere il mocio, ovviamente questo causa un grande flop senza registrare vendite. A questo punto (anche nella realtà) si decide di far entrare in scena Joy che inizialmente è un po' impacciata, ma poi - come aveva fatto nel parcheggio del supermercato e durante la presentazione del prodotto al direttore della QVC, Neil Walker – riesce a rappresentare scene di vita quotidiana con disinvoltura ed in pochi minuti arrivano migliaia di ordini! Joy riesce a conquistare le casalinghe, le signore che seguono la trasmissione, perché anche loro si ritrovano ogni giorno a vivere quegli episodi: dalla pappa del figlio che cade, al fango che si porta dentro con le scarpe, al sugo che viene rovesciato per terra etc.

Abbiamo voluto riportare questa storia perché rappresenta una vera strategia di comunicazione. Joy Mangano ha trasmesso l'utilità del suo prodotto presentandolo con tutti i suoi vantaggi e puntando dritta al suo target. Ogni casalinga, infatti, ritrovandosi in quel che rappresentava lei, è passata subito alla fase di acquisto.

Ebbene, oggi, Joy Mangano è un'imprenditrice milionaria con oltre 100 brevetti.


qualità dei prodotti


Fai emergere le qualità del tuo prodotto

Il punto fondamentale sta, quindi, nella strategia di comunicazione: prendi il tuo prodotto, fai emergere tutte le sue qualità, i suoi vantaggi e attui una strategia che ti permetta di rappresentare tutti gli aspetti utili che possano essere interessanti per il tuo target. Noi possiamo aiutarti partendo da un'analisi per conoscere la tua azienda, i tuoi servizi e prodotti e costruire, così, insieme una strategia di comunicazione di successo!

Oggi i canali per poter farsi conoscere a pieno oltre alla televisione, sono molti. Noi seguiamo ogni giorno aziende creando siti web per mostrare i loro prodotti, ma anche per aiutarli a vendere tramite la realizzazione di siti e-commerce. Teniamo costantemente monitorato l'andamento del traffico nei siti web per capire cosa ha portato successo ogni volta che si registrano dei picchi.

Inoltre, attraverso i post nei vari social network, come Facebook, Instagram, Google +, LinkedIn riusciamo a far veicolare gli utenti verso i siti ed anche a farli chiamare direttamente l'azienda o a recarsi presso la sede o negozio.

Esistono davvero migliaia di strategie da mettere in atto per farsi notare e raggiungere degli obiettivi in termini economici, basta affidarsi a chi davvero lo sa fare.

Questa storia è uno dei tanti esempi che aiuta a capire che non bisogna smettere di credere e nemmeno di investire denaro in pubblicità. Concludiamo con una citazione di un altro grande imprenditore, Henry Ford, che esprime al meglio questo concetto: “Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l'orologio per risparmiare tempo”.

Ora tocca a te!

Ci sono 0 commenti su questo post


Scrivi un tuo commento a questo post


Nome: *
E-mail: (inserisci il tuo indirizzo e-mail se desideri ricevere una notifica quando viene inserito un commento a questo articolo)
Commento: *
Invia
 
 
Questo sito web utilizza i cookie
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.
  • OK Dettagli
Necessari Statistiche Marketing
Necessari
I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.
Statistiche
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
Marketing
I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.